0
Your shopping cart is empty!

Come scegliere il cuscino più adatto a noi

Rate this item
(0 votes)
Written by Giovedì, 09 Agosto 2018 15:06;
Published in News;

Riposare bene è indispensabile per poter affrontare al meglio la giornata. Quando non si dorme nel modo appropriato si tende ad essere nervosi, stanchi e magari anche ad avere dolori alla schiena, al collo e persino alla testa.

Il cuscino gioca un ruolo fondamentale per un buon riposo. Per questo motivo abbiamo creato una linea di guanciali che aiutino un sonno migliore e più profondo.

Il cirmolo, l’elemento che accomuna tutti i nostri cuscini, permette di rilassarsi completamente; gli oli essenziali e le resine presenti in questo particolare legno sono in grado di abbassare e stabilizzare il ritmo cardiaco durante il sonno, permettendo un riposo migliore.

Ovviamente ognuno di noi ha delle particolari preferenze. C’è chi ha bisogno di un cuscino per la cervicale, chi preferisce un cuscino più duro o uno più morbido, uno più alto o uno più basso.

In base a queste esigenze abbiamo creato diverse tipologie di guanciali. Per poter trovare il cuscino più adatto alle tue esigenze dovrai considerare questi aspetti:

  • Tutti i cuscini sono regolabili; potrai decidere in autonomia lo spessore dei nostri cuscini, ad esclusione del guanciale Blu per la cervicale. All’inizio, se il cuscino ti sembrerà troppo spesso, potrai togliere parte dei trucioli per poi inserirli successivamente quando si assesterà.
  • I cuscini con una falda, quelli double face, con l’uso si abbassano di più rispetto a quelli con doppia falda.
  • Tutti i cuscini sono prodotti con materiali naturali ed evitano problemi di sudorazione e di umidità che sono l’anticamera della cervicale e della formazione di batteri.
  • Potrai trovare il massimo confort nel cuscino Verde Chiaro - Soffice Piumino d'oca, che non solo ti avvolgerà in una nuvola di morbidezza, ma ti circonderà di un meraviglioso profumo di bosco.
  • I guanciali con la lana delle Dolomiti sono adatti a tutte le stagioni e forniranno un buon sostegno alla testa. I cuscini in lana e cirmolo sono morbidi e profumati, ma con una consistenza maggiore rispetto a quelli in piuma.
  • Se desideri un cuscino più compatto potrai optare per uno in cotone. Ti darà una sensazione di freschezza, ti avvolgerà in un gradevole profumo di cirmolo e ti darà un buon supporto per la testa.
  • Il guanciale Blu è adatto a chi desidera un cuscino più duro e basso. Da un ottimo supporto ed è stato studiato ad hoc per chi soffre di cervicale.
  • I double face, Giallo - fruscio di bosco e Ecru – Cotone naturale plus ti permettono di sentire il fruscio e il profumo della foresta, da un buon supporto alla testa e rimane basso. Con la lana è leggermente più morbido col cotone più fresco.
  • Il cuscino in Cotone Biologico è morbido, ma ha un’ottima consistenza, fornendo un buon sostegno alla testa.
  • Marmolada ti culla nel fruscio del cirmolo e nella meravigliosa sensazione di appoggiare il viso su morbidissima lana merinos, richiamando l’atmosfera di una baita nelle Dolomiti.
  • Il guanciale in cirmolo e farro è adatto a chi desidera sentire le sensazioni ancestrali e rustiche della materia, del profumo di legno e della freschezza della natura.

 

Consigli

Per mantenere il tuo guanciale come nuovo segui questi consigli:

  • Prima di rifare il letto fai prendere aria al cuscino lasciando le finestre aperte per qualche minuto. Sprimaccialo per bene, in questo modo il cirmolo manterrà la sua freschezza più a lungo.
  • Cambia la federa almeno una volta a settimana. Dormirai meglio e anche la tua pelle ne gioverà.
  • Lava il cuscino (se lavabile) almeno 1 o 2 volte all’anno. Segui le indicazioni che abbiamo lasciato in questo articolo.
  • Ogni 2 anni sostituisci il cirmolo all’interno del guanciale. Potrai comprare la nostra ricarica cliccando qui. In questo modo il tuo cuscino emanerà sempre un buonissimo profumo di bosco.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Newsletter

Ultimi articoli

I vostri commenti